La Casa Medicale contro le Allergie

Mar 27, 2024 | Blog

Tempo di lettura: 4 minuti

Bella la primavera, ma purtroppo anche tempo di allergie.

L’aumento del riscaldamento globale ha allungato e intensificato il periodo dell’impollinazione.

Con la fioritura delle piante, i pollini si propagano attraverso le correnti d’aria e si depositano ovunque. I soggetti allergici che entrano in contatto o respirano i pollini, reagiscono con sintomi quali starnuti continui, congestione nasale, occhi gonfi, lacrimazione, tosse. Nei casi più gravi si possono manifestare congiuntiviti, dermatiti e asma.

In Italia quasi 10 milioni di persone, bambini e adulti, soffrono di allergie ai pollini ed il numero sta crescendo parallelamente all’aumento delle temperature medie.

Vanno inoltre aggiunte le persone che soffrono di allergia ad acari, funghi e muffe. 

Una visita allergologica ed una terapia personalizzata aiuteranno a stare meglio.

La Casa Medicale Contro Le Allergie

L’importanza della casa

Forse non avete mai pensato che anche gli ambienti in cui viviamo possono aiutare a stare meglio, o peggio, dipende da come sono fatti.

Le case dove occorre aprire spesso le finestre per rinnovare l’aria viziata fanno entrare anche i famigerati pollini portando all’interno il problema che scatena l’allergia.
Per non parlare dell’ampia tematica legata all’inquinamento delle nostre città da polveri sottili che sono oggi causa di malattie respiratorie anche gravi. Queste microscopiche particelle di smog sono generate dal traffico veicolare, dalle ciminiere delle industrie, dalle emissioni delle nostre caldaie, dall’aumentata presenza ambientale di PFAS (microplastiche) e in generale da tutti i processi di combustione che si sviluppano in atmosfera; se non opportunamente filtrate, tutte queste particelle inquinanti possono penetrare nelle nostre case con la normale apertura delle finestre.

La casa medicale

Immaginate invece di tornare a casa e trovare un ambiente puro, “un’isola felice”, un luogo sicuro che lascia fuori i pollini e molti altri agenti patogeni (polveri e smog).

Stiamo parlando della casa in legno Progettolegno.

Non è una fantasia, ma una realtà basata su scienza, tecnologia e buon costruire.

Due sono gli aspetti che ci permettono di avere una casa medicale, che aiuta a stare meglio:

  • Qualità dell’aria indoor che deve essere pura, come in un bosco incontaminato
  • Ricambio e pulizia costante dell’aria interna

Capiamo meglio di cosa si tratta.

Qualità dell’aria indoor che deve essere pura, come in un bosco incontaminato

Il primo punto di forza è che il legno contiene terpeni, sostanze volatili naturali capaci di stimolare positivamente le difese immunitarie e utili alla prevenzione di alcuni stati infiammatori.

La scelta dei materiali edili influisce sulla salubrità dell’ambiente indoor.

Oltre ai pollini che scatenano l’allergia nei soggetti sensibili, negli ambienti confinati possono essere presenti fino a 300 sostanze inquinanti e nocive per la salute: i VOC Composti Organici Volatili.

I VOC derivano dai materiali impiegati nella costruzione (isolanti, impermeabilizzanti, vernici, impregnanti, siliconi) o dagli arredi, sono facilmente evaporabili e si disperdono nell’aria a temperatura ambiente.

La maggior parte sono inodore e invisibili.

Alcuni di questi VOC sono riconosciuti dall’Organizzazione Nazionale della Sanità come cancerogeni, mutageni e teratogeni (dannosi per il feto).

Tra questi, probabilmente avete sentito parlare della formaldeide che può essere presente in forte concentrazione e inalata dall’organismo.

La Casa Medicale Contro Le Allergie

Certificazione Biosafe ® per la salubrità dell’aria indoor

Il nostro impegno con risultato certificato è fare in modo che tutte queste sostanze nocive siano controllate nelle nostre case.

Come facciamo:

  • Utilizziamo esclusivamente materiali da costruzione certificati da Biosafe ® attraverso laboratori ufficiali. Biosafe ® fa un lavoro di prevenzione selezionando materiali basso emissivi, non emissivi o addirittura assorbenti nei confronti di alcune aldeidi e registrandoli in un database.
  • Durante la costruzione tutti i lavoratori devono attenersi a comportamenti corretti e virtuosi di gestione e pulizia del cantiere, ad esempio non fumare o non stoccare per lunghi periodi il materiale da costruzione in ambienti umidi prima della sua installazione.
  • A metà dei lavori di cantiere e prima della consegna della casa, Biosafe ® fa un’analisi della qualità dell’aria per assicurarsi che siano rispettati tutti i parametri per ottenere un edificio salubre. Questo permette di apportare correzioni in caso di mancato raggiungimento di qualche parametro.
  • Una volta che la casa sarà pronta, si potrà monitorare in tempo reale e per sempre la qualità dell’aria dell’edificio attraverso un datalogger multi-sensore in grado di rilevare temperatura, umidità, VOC, polveri sottili e anidride carbonica.
La Casa Medicale Contro Le Allergie

Ricambio e pulizia costante dell’aria interna

Le nostre case in legno hanno un involucro molto performante con prestazioni energetiche estremamente elevate. Questo significa che non ci sono ponti termici, spifferi e infiltrazioni d’aria.

L’aria esterna entra all’interno dell’edificio filtrata dai suoi pollini e dai suoi componenti potenzialmente inquinanti (tra cui polveri sottili e idrocarburi).

Non occorre aprire le finestre perché la funzione di ricambio dell’aria viene svolta dalla ventilazione meccanica controllata.

La ventilazione meccanica controllata con recupero di calore e ionizzatore

Fondamentale per il benessere degli abitanti è il costante ricambio dell’aria interna e questa funzione viene svolta dalla VMC ventilazione meccanica controllata con recupero di calore.

Un’unica macchina controlla tutta la casa e, attraverso un sistema di tubazioni che terminano in ogni stanza con delle bocchette (di mandata e di ripresa), immette costantemente l’aria pulita all’interno dell’edificio.

L’aria viziata interna viene espulsa. In inverno lo scambiatore di calore ne trattiene il calore che sarà utilizzato per scaldare l’aria che proviene da fuori ed immessa nell’edificio alla temperatura desiderata.

Durante la stagione calda lo scambiatore trattiene il fresco che sarà utilizzato per raffrescare l’aria calda in ingresso.

Tale macchina di ventilazione è dotata di filtri antiparticolato (simili a quelli in dotazione nelle nostre auto) che, prima di lasciare entrare l’aria all’interno della casa, ne filtrano tutte le particelle inquinanti.

Lo ionizzatore è un dispositivo collegato alla VMC che sanifica e purifica gli ambienti costantemente arricchendoli di molecole attive che migliorano la qualità dell’aria abbattendone drasticamente il carico allergenico, batterico e virale con effetti positivi sul benessere generale.

Buoni propositi

Stare bene, o per lo meno stare meglio.

Una casa in legno di Progettolegno certificata Biosafe ® può realmente aiutare a vivere meglio.

Approfondimento realizzato con la consulenza dell’Arch. Leopoldo Busa, fondatore di Biosafe®

La Casa Medicale Contro Le Allergie

Nella stessa Categoria

Desideri avere maggiori informazioni?

Scopri come possiamo realizzare la casa dei tuoi sogni.