Convegno “La Qualità dell’Aria Indoor nelle Case in Legno”

La qualità dell'aria indoor nelle case in legno

Convegno “La Qualità dell’Aria Indoor nelle Case in Legno”

Si è svolto giovedì 8 novembre 2018 alle ore 14,00 presso il Tag Hotel di Fano (PU) il Convegno rivolto ai professionisti: “La Qualità dell’Aria Indoor nelle Case in Legno”.

L’eccellente qualità dell’aria indoor è un fattore imprescindibile per un edificio in cui si possa vivere bene sia fisicamente che emotivamente.

Forse non ci abbiamo mai pensato, ma spesso è proprio l’aria delle nostre case ad essere maggiormente nociva ed è qui che trascorriamo la maggior parte del nostro tempo esponendoci per un periodo prolungato a potenziali sorgenti di inquinamento.

La conseguenza di questa esposizione è un peggioramento della nostra salute fisica e mentale, partendo da un generale senso di malessere con insonnia, cefalea, nausea e stanchezza, fino ad arrivare a malattie respiratorie croniche.

La Qualità dell’Aria Indoor, come ottenere la massima salubrità

In occasione dell’evento abbiamo valutato come ottenere la massima qualità dell’aria indoor, con particolare attenzione agli edifici in legno.

Sono intervenuti:

Glauco Perotti, titolare di A+ Energy Solutions, impegnato nel percorso di promozione e diffusione della qualità costruttiva e del comfort abitativo.

Arch. Leopoldo Busa, titolare di Biosafe, importante realtà nella valutazione e certificazione della salubrità ambientale degli involucri residenziali.

Arch. Fabio Corsi, responsabile tecnico di Fermacell, azienda leader nella produzione di lastre in gessofibra.

Sono stati rilasciati crediti formativi professionali: Architetti: n. 3 CFP, Geometri: n. 2 CFP.

 La qualità dell'aria indoor nelle case in legno