Dove costruire una casa in legno?

Dove costruire una casa in legno? Ecco come scegliere il terreno

Dove costruire una casa in legno?

Sono sempre di più le persone che si domandano dove costruire la casa in legno ed hanno ancora alcuni dubbi sulla tipologia del terreno sul quale fabbricare. Tante volte ci è capitato di essere contattati da qualcuno che, in possesso di un terreno agricolo o non edificabile, ci chiedesse se fosse possibile costruirci sopra una casa in legno. Ma, come ripetiamo sempre, le case in legno necessitano di tutte le autorizzazioni relative agli immobili, proprio come le tradizionali case in muratura. Oggi faremo un po’ di chiarezza su questo punto.

Dove costruire una casa in legno? la scelta del terreno

Come dicevamo, i prefabbricati in legno sono abitazioni vere e proprie, esattamente come le case in muratura. Per questo motivo, devono sottostare a tutte le normative edili e urbanistiche del proprio comune di appartenenza.
A volte sembra che ci sia la convinzione che una casa in legno sia una sorta di “casa di campagna”, o una seconda casa da utilizzare per brevi soggiorni. A differenza di quello che credono alcuni, le case prefabbricate non sono casette mobili smontabili, ma edifici con una prospettiva di vita lunga. In molti casi addirittura più lunga di quelli in muratura.
La sola differenza, rispetto alle case tradizionali, è data dai materiali utilizzati e dalle tecniche costruttive. Ma anche le case in legno sono dotate di fondazioni in cemento armato. Quindi la scelta del terreno deve tenere conto anche di questo aspetto.
Se avete a disposizione un terreno agricolo la normativa edilizia vi impedisce di costruirci sopra una casa. Se desiderate la vostra casa prefabbricata in legno, il primo passo da fare è acquistare un terreno edificabile.
Una valida alternativa a questa possibilità è acquistare un terreno sul quale si trova un vecchio edificio da ristrutturare. Spesso le condizioni di questi edifici sono così precarie che è meglio demolirli e costruirci sopra, con materiali diversi. Come il legno, appunto. Ovviamente rispettando tutte le normative e mantenendo la stessa forma del precedente. In entrambi i casi però il terreno deve essere edificabile.
E, prima di iniziare i lavori, occorrerà effettuare le necessarie verifiche geologiche, e fare tutte le valutazioni necessarie per stabilire eventuali vincoli, sia per quanto riguarda le dimensioni dell’edificio che per le normative paesaggistiche del vostro comune.

Dove costruire una casa in legno progettazione della casa

Una volta che avrete a disposizione un terreno edificabile, potrete procedere con il progetto della vostra casa prefabbricata in legno. Vi consigliamo di scegliere un’azienda specializzata, in modo che possieda tutte le qualifiche necessarie e possa occuparsi del vostro progetto dall’inizio alla fine.
Inoltre, il vantaggio di affidarsi ad un’azienda è che si occuperà, oltre che della stesura del progetto, anche della sua presentazione agli uffici competenti. E voi non dovrete dedicare tempo e attenzioni a queste pratiche. Inoltre, in questo modo, il progettista che avrà realizzato la vostra futura casa, potrà anche seguire la direzione dei lavori direttamente sul cantiere.

Permessi e Documentazione richiesta

Altro argomento importante per rispondere alla domanda “dove costruire una casa in legno” è quello che riguarda i permessi e la documentazione da portare negli uffici comunali, per l’autorizzazione ai lavori.
Vi servirà il progetto completo, con gli elaborati grafici e le relazioni dei tecnici. Vi suggeriamo di compiere questa operazione per tempo, perché le trafile burocratiche spesso sono lunghe, anche se ovviamente varieranno molto in base alla zona in cui vivete.
L’autorizzazione viene concessa mediante il Permesso di Costruire e, una volta ottenuto, avrete un anno di tempo per iniziare i lavori e tre anni per ultimarli.

Fondazioni e costruzione del Prefabbricato

Una volta ottenute le necessarie autorizzazioni, si passa alla costruzione del prefabbricato.
Come abbiamo già anticipato, le case in legno prefabbricate necessitano delle fondazioni in cemento armato.
Parlando di casa prefabbricata, molto del lavoro si svolgerà in azienda.
Infatti le pareti in legno arriveranno in cantiere pronte per essere montate, con le aperture per porte e finestre già pretagliate.
Presso il cantiere si effettuerà il montaggio, poi si passerà alla costruzione del tetto, all’isolamento e alle varie finiture come porte, finestre, pavimenti, piastrelle, sanitari e tinteggiatura.
A questo proposito, potrete scdegliere se acquistare una casa “chiavi in mano” oppure “al grezzo”. In quest’ultimo caso potrete affidarvi a un’impresa di vostra fiducia per le varie finiture.

Speriamo che questo articolo su Dove costruire una casa in legno vi sia stato utile.


Richiedi un preventivo per la tua casa in legno

Nome (richiesto)

E-mail (richiesto)

Telefono (richiesto)

Via (richiesto)

Città (richiesto)

Oggetto

Messaggio

Cliccando INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali,
ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003