Case in legno antisismiche: Le costruzioni in grado di resistere ad un terremoto

Case in legno antisismiche: Le costruzioni in grado di resistere ad un terremoto

Case in legno antisismiche: Le costruzioni in grado di resistere ad un terremoto

Case antisismiche. Quando veniamo a conoscenza delle tragiche conseguenze create dai terremoti, la domanda che ognuno che noi si pone è: “La mia casa sarebbe in grado di resistere ad un sisma?

Ogni edificio dovrebbe essere antisismico, ma possiamo affermare che alcuni lo sono più di altri. Le case  in legno progettate con la massima cura e realizzate con le tecnologie più moderne come il sistema “a telaio” (pareti realizzate con un telaio di travi in legno lamellare chiuse tra due pannelli di legno compensato fenolico) e “X-LAM” (pareti composte da vari strati di legno incrociati tra loro), garantiscono un’alta sicurezza sismica. Questo è il risultato di decenni di ricerche e studi in tutto il mondo e non a caso gli edifici in legno sono costruiti da molto tempo in zone altamente sismiche come Nord America e Giappone.

Case antisismiche, quali caratteristiche devono avere?

Case in legno e terremoti: Quando veniamo a conoscenza delle tragiche conseguenze create dai terremoti, la domanda che ognuno che noi si pone è: ma la mia casa sarebbe in grado di resistere ad un sisma di forte entità?

Sismografo

Le principali caratteristiche antisismiche delle case in legno si possono riassumere così:

1. Il legno ha un peso specifico molto inferiore rispetto al calcestruzzo e quindi, in caso di sisma, le costruzioni in legno subirebbero una forza distruttiva del terremoto decisamente più ridotta.
2. Grazie alla resistenza meccanica tipica del legno, le costruzioni realizzate con questo materiale sono in grado di assorbire senza danni forze e sollecitazioni di notevole entità.
3. Il legno non è rigido, ma è estremamente elastico quindi è in grado di subire delle lievi deformazioni che gli consentono di assorbire meglio l’onda sismica.
4. Le costruzioni in legno non sono un unico corpo, ma sono formate da pareti e travi collegate tra loro e anche questo aspetto aumenta la deformabilità di tali costruzioni con conseguente assorbimento dell’onda sismica.
5. Utilizzando pareti a telaio o X-LAM, la rigidezza e la resistenza della struttura hanno la stessa intensità in tutta la superficie della costruzione, cosa che non avviene nelle costruzioni in calcestruzzo dove le forze sono concentrate solo in corrispondenza dei pilastri.
6. Tutto quanto detto qui sopra porta al risultato che un edificio in legno resiste al sisma e non crolla, consentendo spesso di potere riparare gli eventuali danni ed essere nuovamente abitato.
7. Naturalmente non dobbiamo dimenticare che, per sfruttare tutti i benefici del legno, sono indispensabili una corretta progettazione e una corretta costruzione in cantiere, e a questo pensiamo noi.

Qui trovate il video di un test sismico condotto su un edificio in legno di sette piani che ha resistito alla forza di un sisma devastante.


Richiedi un preventivo per la tua casa in legno

 

Nome (richiesto)

E-mail (richiesto)

Telefono (richiesto)

Via (richiesto)

Città (richiesto)

Oggetto

Messaggio

Cliccando INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali,
ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003